Carpaccio di Polpo con Geele di Limoni

Report Violation


1 di 1 Foto Chef
Carica Immagine
Inserita da: Chef
Inserita:  Antipasti
Pagine viste:  2196 Visite
Tempo Preparazione:  0 minuti
Tempo cottura:  60 minuti

Altre informazioni

Portata: antipasti
Tipo Cucina: Creativa

Ingredienti

ingredienti per 4 persone

•1 polpo da un kg
•1 cipolla
•2 foglie d'alloro
•1 stacca di sedano
•succo di 1 limone
•olio extravergine d'oliva
•2 limoni per decorazione
•sale e pepe in grani q.b

•1 bicchiere di vino bianco

per la geele di limoni

Ingredienti (per circa 8-10 caramelle quadrate di due centimetri e mezzo per lato)
1 limone grande intero
120 ml. di succo di limone
150 gr. di zucchero semolato
1 cucchiaino di zenzero macinato
pectina di frutta (a discrezione)

 

Indicazioni

Pulite bene il polpo asportando gli occhi e il rostro. Ripulite le viscere all'interno della testa e sciacquate il tutto accuratamente.
Portate a bollore una pentola d'acqua a cui avrete aggiunto la cipolla divisa a metà, la carota pulita e tagliata in due, le foglie d'alloro, il sedano, aggiungete inoltre il vino bianco. Fate bollire finchè non è cotto (ci vorrà circa 1 ora comunque verificate la cottura con la forchetta; le punte devono penetrare facilmente nella carne).
Una volta cotto, scolate bene il polpo e mettetelo in un sacchetto di plastica da freezer, comprimetelo bene e avvolgetelo con della carta trasparente, come un salame: ponetelo in frigorifero per 14 ore. Trascorso il tempo, togliete il polpo dal frigorifero, togliete la carta e il sacchetto e tagliatelo a fette molto sottili. Disponete le fette su di un piatto da portata e condite con olio, pepe in grani, e limoni. Finite il piatto decorando con della gelee di limone e servite in tavola il carpaccio di polpo

Preparazione per la geele di limone

Scottate il limone in acqua fino a quando diventa morbido. Sciacquate e apritelo per togliere i semi e mettetelo in un frullatore insieme al succo e lo zucchero. Processate fino a che non abbiate un composto cremoso, mettetelo a cuocere a fuoco basso e aggiungete un po' di pectina se si desidera che le gelatine siano più consistenti, io sinceramente non la ho usata perché il limone intero è ricco di pectina naturale.
Lasciate cuocere il composto, mescolando continuamente, e portatelo ad ebollizione lenta. Provate la sua consistenza su un mestolo di legno, quando rimane fermo è pronto. Versate il composto in un recipiente squadrato foderato con carta da forno lasciatelo raffreddare, poi tagliatelo in quadrati di circa 2-2,5 cm per lato, rotolateli in un po' di zucchero semolato e metteteli in frigorifero fino a quando non vogliate servirli

Nessuna Recensione e' stata aggiunta