Pandoro Fatto in Casa

Report Violation


1 di 1 Foto Chef
Carica Immagine
Inserita da: Chef
Inserita:  Natale
Pagine viste:  1834 Visite
Tempo Preparazione:  120 minuti
Tempo cottura:  75 minuti

Altre informazioni

Portata: aperitivi
Tipo Cucina: Tradizione Italiana

Ingredienti

 


 Ingredienti per 6 persone
 
 315 gr. farina 00
 40 gr di farnia manitoba
 125 gr. burro
 100 gr. zucchero semolato
 25 gr. zucchero a velo
 15 gr. lievito di birra
 4 uova
 scorza grattugiata di limone
 1 pizzico sale
 1 bustina vanillina
 50 gr. panna fresca

Indicazioni

 Miscelare in una ciotola i 40 grammi di farina manitoba insieme a 5 grammi di zucchero. Sbriciolare il lievito ed aggiungere mezzo tuorlo. Impastare velocemente. Aggiungere, nel caso in cui il composto risulti troppo denso, la parte rimanente del tuorlo o poca acqua. Una volta amalgamati bene gli ingredienti coprire la ciotola e conservarla in luogo tiepido. Fare lievitare per due ore circa.
 Trascorsa la prima lievitazione aggiungere all'impasto 80 grammi di farina 00, 12,5 grammi di burro ammorbidito e 45 grammi di zucchero. Unire anche due tuorli. Lavorare bene gli ingredienti e porre il recipiente al caldo per la seconda lievitazione per altre 2 ore. (L'impasto dovrà raddoppiare).
 A questo punto aggiungere 182, 5 grammi di farina, 20 grammi di burro morbido e 37,5 grammi di zucchero, 1 uovo intero e 1 tuorlo. Lavorare nuovamente l'impasto e rimettere a lievitare per altre due ore.
 Riprendere l’impasto trasferirlo sul piano di lavoro e lavorare con energia. Aggiungere la scorza di limone grattugiata, il pizzico di vanillina (io i semini della bacca di vaniglia) e la panna. (Aggiungere la panna poco alla volta fino a quando non sarà stata tutta assorbita). A questo punto sfogliare l’impasto procedendo così: pesare l'impasto e per ogni chilo di peso si devono calcolare 150 grammi di burro ammorbidito. Tagliare il burro a pezzi, stendere l’impasto a forma di quadrato e porre al centro il burro. Piegare l'impasto su se stesso (come fosse un libro) e stendere con il mattarello. Ripiegare in tre parti e stenderlo ancora con il matterello. Ripetere l'operazione una terza volta e mettere in frigorifero per 30 minuti, avvolto da pellicola trasparente.
 Trascorsi i 30 minuti riprendere l’impasto e ripetere la stessa operazione 2 volte. Ripiegare e rimettere l'impasto di nuovo in frigo per mezz’ora. Nel frattempo imburrare uno stampo per pandoro, spolverarlo con lo zucchero semolato rimasto. Dopo mezz’ora riprendere l’impasto e trasferirlo sul piano di lavoro. Impastarlo molto delicatamente e formare una palla, farla ruotare qualche volta sul piano di lavoro senza schiacciarla.
 Mettere la palla di impasto nello stampo. Quindi rimettere a lievitare in luogo tiepido fino a quando non raggiunge il bordo dello stampo. A questo punto accendere il forno a 190 gradi. Quando il forno e’ caldo mettere lo stampo dentro cuocere per circa 40 minuti, avendo l'accortezza di coprirla con un foglio di carta alluminio. Trascorsi 20 minuti abbassare la temperatura a circa 150 gradi. Sfornare e lasciare raffreddare. Una volta freddo togliere dallo stampo e cospargere con abbondante zucchero a velo . Ottima con il mascarpone fatto in casa.

Nessuna Recensione e' stata aggiunta